Planetes (2003 – 2004) – ITA (Streaming & Download)

Streaming di “Planetes”, anime realizzato da Makoto Yukimura. E’ uscito nel 2003 – 2004

Streaming Planetes

Trama

Planetes è un anime realizzato da Makoto Yukimura. E’ uscito nel 2003 – 2004.

Nel 2075, per l’umanità i viaggi nello spazio non sono più un sogno, ma una realtà di tutti i giorni. I progressi tecnologici e scientifici hanno portato alla colonizzazione della Luna e alla formazione di grandi corporazioni spaziali. Ai Tanabe, una ragazza dal carattere solare e ottimista, interessata a tutto ciò che riguarda il cosmo, si unisce alla Technora Corporation come membro della Sezione Detriti, un reparto dedicato alla rimozione dei pericolosi “rifiuti spaziali” vaganti tra le orbite terrestri e lunari. Tuttavia scoprirà presto che il suo lavoro è sottovalutato, e che la Sezione Detriti, scarsamente equipaggiata, e mal finanziata, è vista come lo zimbello della Technora. Ai non si lascia scoraggiare e prosegue sulla sua strada, facendo conoscenza con i suoi strambi colleghi di lavoro, tra i quali, il maldestro ma bonario direttore Philippe Myers, la misteriosa e riservata Edelgard Rivera, ma soprattutto Hachirota Hoshino, una testa calda che ambisce a possedere una navicella spaziale che porti il suo nome.

Di seguito troverai la scheda con le informazioni più importanti su questo anime, il trailer e alcuni link per guardare il cartone in streaming.

Scheda

  • Titoli alternativi: Planetes
  • GENERE: Azione, Drammatico, Fantascienza
  • ANNO: 2003 – 2004
  • DURATA: 24 min

Trailer

Streaming

Qui di seguito trovi le piattaforme di streaming che permettono, attraverso la sottoscrizione di un abbonamento, di visionare i tuoi anime preferiti.

Alternative gratuite

Esistono anche siti che permettono gratuitamente di visionare anime in streaming. Alcuni potrebbero violare il copyright e quindi essere illegali.

Di seguito ne elenchiamo alcuni, ma non ci assumiamo alcuna responsabilità perché non siamo proprietari dei suddetti siti, non collaboriamo con loro, e soprattutto non sappiamo quali di questi siti violano il copyright.