Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā): news, trama, curiosità, personaggi, trailer, sigle, episodi e immagini

Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā): recensione, scheda, news, trama, curiosità, personaggi, trailer, sigle, episodi, immagini e approfondimenti sul tuo cartone animato, anime, fumetto o manga preferito

Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)
Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā) è sia un manga che un anime creati da Takehiko Ito. In Italia, il manga è stato pubblicato dalla Planet Manga, mentre l’anime non è ancora stato trasmesso. La serie ha generato uno spin-off chiamato “Angel Links”, uscito nel 1999.

Notizie su Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)
Scheda di Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)
  • Fumetto
    Autore: Takehiko Ito / Editore: Shūeisha
  • Cartone Animato
    Regia: Mitsuru Hongo
  • Info
    Studio: Sotsu Agency, Sunrise / Genere: Fantascienza
Trama di Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)

In un futuro lontano chiamato Towards Stars, molti sistemi solari sono diventati accessibili per i viaggi nello spazio. In mezzo a popolazioni nomadi, un piccolo gruppo si dedica alla caccia dei criminali in cambio di ricche ricompense, sono i cacciatori di taglie. Gene Starwind e il giovane James “Jim” Hawking sono proprio tra loro, e vengono assunti per proteggere il capitano Hilda, che detiene un androide chiamato Melfina.

Melfina è l’unico in grado di pilotare una nave spaziale chiamata “XGP-15A II”, successivamente rinominata “Outlaw Star”. Questa nave è ambita anche dai pericolosi Kei Pirates. Dopo la morte di Hilda, si uniscono ai due cacciatori spaziali e a Melfina anche Aisha Clanclan, una ragazza gatto, e “Twilight” Suzuka, una samurai assassina.

Curiosità su Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)

L’anime è tratto dal manga omonimo creato da Takehiko Itō, che ne è autore e illustratore.

La serie è stata prodotta dallo studio Sunrise, noto per altri anime celebri come Gundam e Cowboy Bebop.

Il protagonista, Gene Starwind, ha avuto la voce di Shigeru Shibuya, anche noto per aver doppiato Spike Spiegel in Cowboy Bebop.

Il design della nave spaziale, la Stella Fuorilegge, si è ispirato a quello di una vettura da corsa di Formula 1.

La serie ha debuttato in Giappone nel 1998, con un totale di 26 episodi.

In Brasile, è stata trasmessa per la prima volta nel 2001 sul canale a pagamento Locomotion.

La sigla di apertura, “Through the Night”, è stata interpretata da Masahiko Arimachi, noto anche per aver cantato la sigla di apertura di un altro famoso anime, Yu Yu Hakusho.

Outlaw Star unisce fantascienza, azione e commedia ed è considerato un classico del genere spaziale.

Personaggi di Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)

Aisha Clanclan, Fred Luo, Gene Starwind, Gilliam II, Gwen Khan, Harry MacDougall, Hilda, Jim Hawkina, Melfina, Ron MacDougall

Episodi di Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)
  • Ep. 01 Outlaw World
  • Ep. 02 World of Desires
  • Ep. 03 Into Burning Space
  • Ep. 04 When The Hot Ice Melts
  • Ep. 05 The Beast Girl, Ready To Pounce
  • Ep. 06 The Beautiful Assassin
  • Ep. 07 Creeping Evil
  • Ep. 08 Forced Departure
  • Ep. 09 A Journey of Adventure! Huh?
  • Ep. 10 Gathering for the Space Race
  • Ep. 11 Adrift in Subspace
  • Ep. 12 Mortal Combat with the El Dorado
  • Ep. 13 Advance Guard from Another World
  • Ep. 14 The Final Countdown
  • Ep. 15 The Seven Emerge
  • Ep. 16 Demon of the Water Planet
  • Ep. 17 Between Life and Machine
  • Ep. 18 The Strongest Woman in the Universe
  • Ep. 19 Law and Lawlessness
  • Ep. 20 Cats and Girls and Spaceships
  • Ep. 21 The Grave of the Dragon
  • Ep. 22 Gravity Jailbreak
  • Ep. 23 Tenrei, the Hot Spring Planet
  • Ep. 24 Cutting the Galactic Leyline
  • Ep. 25 Maze of Despair
  • Ep. 26 Return to Space
Sigla di Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)

Outlaw Star – Sigla
Outlaw Star – Opening
Outlaw Star – Ending

Trailer di Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)
Video di Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)
Immagini di Outlaw Star (Seihō Bukyō Autorō Sutā)

Le immagini non appartengono a animecartoon.it, ma sono state trovate in rete.